Treno deragliato, tecnici Rfi “scambio era in ordine”

82

Sono indagati per aver svolto “l’attività in modo non adeguato” i cinque tecnici di Rfi sentiti per oltre 12 ore dagli agenti della Polfer di Piacenza. Ieri i cinque uomini hanno confermato di non saper spiegare cosa possa essere successo e di aver “restituito lo scambio in ordine”. Gli inquirenti dovranno confrontare le dichiarazioni dei tecnici di Rfi con le analisi del materiale sequestrato, tra cui 3 hard disk contenenti filmati del deragliamento, le carrozze del treno, la scatola di condotta Dis e la corrispondenza telefonica del posto di movimento di Livraga dal marzo del 2014. Oltre ai binari dell’alta velocità e quelli di servizio. Il Procuratore Chiaro ha spiegato che oltre allo scambio, l’indagine si concentra anche sul sistema centrale di sicurezza e in questo caso, se necessario, potrebbero subire la stessa sorte dei tecnici anche livelli più alti di Rfi. I funerali dei due macchinisti si svolgeranno martedì a Cologno Monzese per Giuseppe Cicciù mentre saranno mercoledì a Pioltello per Mario Dicuonzo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.