Dopo quattro giorni trascorsi sull’impalcatura in cima allo stabile occupato di piazza Emilio Alfieri, i due antagonisti del centro sociale Casa Brancaleone hanno accettato di scendere dal tetto. I due 30enni, uno italiano e uno spagnolo, verso le 11, hanno comunicato agli agenti della Questura di Milano, posti a presidio della zona con il supporto di una squadra dei vigili del fuoco, la decisione di porre fine al loro gesto dimostrativo contro lo sgombero dell’edificio occupato. La sera precedente, inoltre, la polizia aveva allontanato dalla zona le persone raccoltesi in piazza Alfieri per organizzare un presidio di solidarietà nei confronti dei due antagonisti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.