Da qualche tempo l’attenzione della Squadra Mobile di Milano si era concentrata su quel bar e ristorante di Rozzano dove c’era un afflusso di clienti che si fermano all’esterno del locale per pochi minuti e poi se ne andavano. Il motivo era semplice: la titolare, una donna italiana di 54 anni, gestiva un importante giro di spaccio avvalendosi di un complice 41enne per consegnare le dosi. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti hanno deciso di fare visita al locale sequestrando oltre 50 grammi di cocaina già suddivisa in dosi. In particolare, la donna nascondeva nei propri slip un involucro con 19 dosi (0.5 grammi ciascuna) pronte per la vendita. Nel locale sono stati, inoltre, rinvenuti 3100 euro in contanti. La successiva perquisizione domiciliare a casa della donna, nel comune di Corsico, ha portato al sequestro di altri 1000 euro in contanti. Nel 2014, all’interno dello stesso locale, era stato arrestato il figlio della titolare 54enne per lo stesso genere di reato. Sia la donna che il suo complice sono stati arrestati per il reato in concorso di detenzione di stupefacenti a fine di spaccio. (MiaNews)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.