Aggredito con acido, lei ci aveva già provato

67

E ‘ stata sottoposta a fermo  la 43 enne di Vercelli che ha aggredito con l’acido un giovane 28 enne l’altro giorno in piazza Gae Aulenti. La donna è stata rintracciata dai carabinieri a Genova. L’accusa è di lesioni aggravate e stalking e – per la prima volta dall’introduzione della nuova legge “Codice rosso” – anche di deformazione permanente del viso. Con sè, aveva anche un coltello da cucina, che non ha usato ma che ha abbandonato sul posto, assieme alla bottiglietta di vetro che conteneva l’acido e che, probabilmente, aveva pensato di usare già due sere prima. I vicini di casa del ragazzo avevano lanciato l’allarme dopo aver visto la donna davanti al portone con una bottiglietta in mano, due giorni prima del fatto, ma lei era scappata prima dell’arrivo della pattuglia.
Intanto,  il 28enne è stato dimesso dall’ospedale: ha  ustioni sul collo e sul viso. I due si erano conosciuti lo scorso 18 dicembre su un sito di incontri.  Il ragazzo aveva deciso di troncare subito la relazione.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.