Giornata dell’infanzia, Villa Tittoni di Desio si colora di blu

42
 Anche il Comune di Desio (Mb)  partecipa a “GO BLUE”, l’iniziativa lanciata da Unicef e Anci  per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Oggi, mercoledì  20 novembre,  la Villa Tittoni Cusani Antona Traversi, una tra le dimore patrizie piu’ rilevanti della Brianza, si colora di blu per lanciare un messaggio mondiale in difesa dei diritti dei bambini. “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza rappresentano una luce attraverso la quale dobbiamo cercare forme di collaborazione per permettere a ogni bambino, bambina e adolescente di vedere i propri diritti rispettati” spiega l’Assessore alle Politiche per l’Infanzia Cristina Redi.
“Come Amministrazione comunale – aggiunge l’Assessore al Commercio Jenny Arienti – proprio perché abbiamo diverse occasioni di stare a contatto con le persone, con le varie istituzioni, con le associazioni e con diverse realtà commerciali del territorio, possiamo sensibilizzare ed effettuare un cambiamento, mettendo i bambini al centro della nostra comunità e dell’azione educativa”.  “Proprio partendo da uno dei punti cardine della Convenzione – prosegue Redi – fondamentale risulta l’ascolto delle opinioni del minore (articolo 12). I bambini  hanno il diritto di essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, mentre gli adulti hanno il corrispondente dovere di osservare le loro opinioni”. “I bambini e gli adolescenti sono cittadini da tenere in grande considerazione – conclude Arienti – Sono loro che esprimono bisogni e richieste alla pari degli adulti ed è proprio grazie a loro che saremo in grado di programmare e sviluppare politiche e azioni sempre più efficaci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.