Silvia Romano, cosa sappiamo un anno dopo

40

“Silvia è viva e si sta facendo di tutto per riportarla a casa”. Questa è l’ultima notizia certa e risale al 30 settembre, come ha riportato l’Agi, citando una fonte di intelligence. Da allora sul rapimento di Silvia Romano avvenuto il 20 novembre del 2018 in Kenya è calato il silenzio.  La ragazza è stata rapita da criminali comuni che poi, l’hanno ceduta a un’altra banda, probabilmente i terroristi di al Shabaab e portata in Somalia. Se è vero che i committenti del rapimento sono gruppi jihadisti legati agli al Shabaab, rivendicazione e richiesta di riscatto per la liberazione della giovane italiana dovrebbero essere scontate, cosa che però fino ad ora non è accaduta. Gli inquirenti, mantengono il riserbo anche sul fatto se sia stata fornita o meno una prova “recente” in vita di Silvia Romano.  Pippo Civati, leader di Possibile, scrive “Credo che si doveroso che a un anno di distanza ci sai una comunicazione ufficiale del governo sulla situazione di Silvia Romano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.