Frana del Ruinon, Santa Caterina rischia anche di restare al freddo

1391

La frana del Ruinon, che incombe sulla strada per Santa Caterina Valfurva, rischia di lasciare la nota località dell’alta Valtellina non solo isolata ma anche al freddo. È bloccato infatti il trasporto di biomassa che alimenta la centrale di teleriscaldamento. Al momento – come scrive il quotidiano La Provincia di Sondrio – ci sono scorte per al massimo 75-80 giorni. E l’inverno si avvicina. Martedì ci sarà una riunione in Prefettura a Sondrio per valutare la possibilità di aprire la strada solo per lasciar passare i camion con il materiale. Intanto non ci sono ancora soluzioni per togliere Santa Caterina da un isolamento che rischia di provocare danni gravissimi alla località sciistica in vista della stagione invernale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.