VOLBEAT: esce il nuovo album, in Italia a Ottobre

159

Esce oggi 2 agosto 2019 su Vertigo Records il settimo album da studio dei VOLBEAT Rewind, Replay, Rebound”, un disco irresistibile che va ulteriormente a sublimare la loro essenza, a tutto VOLume!

Michael Poulsen (chitarra/voce), Rob Caggiano (chitarra), Kaspar Boye Larsen (basso) e Jon Larsen (batteria) tornano all’attacco con il loro psychobilly punk‘n’roll, seguendo un percorso già iniziato con i precedenti lavori, eppure percorrendo nuove strade creative allo stesso tempo. “Ogni volta che entriamo in studio il nostro obiettivo è metterci alla prova: a motivarci è l’avere ancora qualcosa da dimostrare, non solo ai fan, ma soprattutto a noi stessi” – racconta Poulsen. “Non saremmo riusciti a realizzare questo nuovo progetto, senza i nostri lavori precedenti. Il nostro sound peculiare ci accompagnerà sempre, non importa quanti dischi facciamo o quanto invecchiamo”.

“Rewind, Replay, Rebound” è disponibile per l’acquisto qui (inclusa una versione a 2CD, un edizione box set speciale deluxe, e un’edizione in vinile limitata).

“Rewind, Replay, Rebound” – Track Listing

Standard CD/2LP:

  1. Last Day Under The Sun
  2. Pelvis On Fire
  3. Rewind The Exit
  4. Die To Live (feat. Neil Fallon)
  5. When We Were Kids
  6. Sorry Sack of Bones
  7. Cloud 9
  8. Cheapside Sloggers
  9. Maybe I Believe
  10. Parasite
  11. Leviathan
  12. The Awakening of Bonnie Parker
  13. The Everlasting
  14. 7:24

Deluxe 2CD/Digital

Disc 1:

  1. Last Day Under The Sun
  2. Pelvis On Fire
  3. Rewind The Exit
  4. Die To Live (feat. Neil Fallon)
  5. When We Were Kids
  6. Sorry Sack of Bones
  7. Cloud 9
  8. Cheapside Sloggers
  9. Maybe I Believe
  10. Parasite
  11. Leviathan
  12. The Awakening of Bonnie Parker
  13. The Everlasting
  14. 7:24

Disc 2:

  1. Under The Influence
  2. Immortal But Destructible
  3. Die To Live
  4. Last Day Under The Sun (Demo)
  5. Rewind The Exit (Demo)
  6. When We Were Kids (Demo)
  7. Maybe I Believe (Demo)
  8. Leviathan (Demo)

I Volbeat hanno aperto concerti per Metallica, Motorhead e Slipknot, hanno ottenuto nel 2014 la nomination ai Grammy nella categoria Best Metal Performance con “Room 24” e vinto diversi Danish Music Awards. Per questo album, si sono ispirati alle proprie esperienze e alla vita stessa. “Last Day Under The Sun” è stata scritta ispirandosi ad un libro su Johnny Cash. Poulson ha dichiarato: “In questo libro c’è un passaggio in cui Johnny Cash è devastato dall’abuso di alcool e droghe e si ritira in una grotta per lasciarsi morire. Poi un giorno si sveglia e si sente come se gli venisse data una seconda possibilità”. Inoltre, la canzone “When we were Kids” affronta il tema dell’ingenuità, dell’immortalità e dell’innocenza che caratterizzano la giovinezza di ognuno di noi, mentre “Rewind the Exit” e “Die To Live” esplorano come la ricerca della perfezione sia un obiettivo illusorio e vano.

“Rewind, Replay, Rebound” è stato prodotto dal collaboratore di lunga data Jacob Hanse e co-prodotto da Rob Caggiano e Michael Poulsen. È il primo lavoro in studio realizzato con Kaspar Boye Larsen al basso. Per forgiare ulteriormente il sound del disco, la band si è avvalsa di una miriade di collaborazioni: la corista Mia Maja su svariate tracce, l’Harlem Gospel Choir, il cantante Neil Fallon (su “Die To Live”), così come Raynier Jacob Jacildo al piano e Doug Corocran al sassofono direttamente dalla JD McPherson’s Band. “Cheapside Sloggers” contiene il featuring del chitarrista degli Exodus e di Slayer, Gary Holt: “Volevo aggiungere qualcosa di nuovo e atipico, e allora perché non invitare Gary Holt? È un bravissimo chitarrista e il suo assolo è stravagante e a dir poco grandioso!”, spiega Michael. Il relativo video è stato diretto da Shan Dan Horan di Shadow Born Group.

 

I Volbeat non smettono mai di sperimentare ed innovarsi. Questo è ciò che li tiene vivi, affamati e musicalmente onesti nella capacità di raccontarsi nel nuovo album. La band danese multiplatino al momento è impegnata con gli Slipknot nel loro Knotfest Roadshow North American Tour come special guest assieme a Gojira e Behemoth. Il tour di 29 date è partito il 26 luglio a Mountain View, in California.

Il Rewind, Replay, Rebound World Tour che farà tappa anche in Italia:

VOLBEAT

Opening acts: Baroness & Danko Jones

Lunedì 14 ottobre @ Fabrique di MILANO

Inizio concerti: ore 19.00

Biglietti in prevendita su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

I Volbeat vantano una carriera solida come pochi: sono emersi dallo scenario musicale di Copenhagen nel 2001 e da allora non hanno mai smesso di pubblicare album né di fare tour. Il loro penultimo lavoro intitolato “Seal The Deal & Let’s Boogie” ha debuttato alla posizione n.1 in ben 7 Paesi: Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia, Belgio, Austria e Svizzera. In Canada e Norvegia l’album è entrato alla posizione n.2, negli Stati Uniti alla n.4 e in Gran Bretagna alla n.16. Il film-concerto “Let’s Boogie! Live At Telia Parkendocumenta il loro show a Copenhagen di fronte a 48.250 fan, il più grande concerto di una band danese mai tenuto in Danimarca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.