Le opposizioni in consiglio comunale di Seregno (Lega, Forza Italia e Noi x Seregno) hanno deciso di rivolgersi alla Procura della Repubblica di Monza. Lo hanno comunicato giovedì sera prima dell’inizio dei lavori del Consiglio, l’ultimo prima della pausa estiva. Lo scorso 9 giugno il consigliere Davide Vismara (ripartiamo insieme) fece delle dichiarazioni sulla chiusura di un pozzo d’acqua in via Macallè, la riunione successiva le opposizioni hanno presentato un’ordine del giorno urgente chiedendone la discussione. La maggioranza ha deciso di rinviare la discussione a questo punto a settembre. Nel comunicato diffuso dalle opposizioni sono così spiegati i motivi del ricorso alla alla Procura per “chiedere di verificare, a fronte anche del contenuto del Comunicato di Retipiù, la sussistenza di eventuali responsabilità per quanto emerso in occasione del corso del Consiglio Comunale del 09/07/201.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.