Nell’illustrare, questa mattina in Consiglio regionale, gli ordini del giorno all’assestamento al bilancio 2019 i consiglieri regionali del PD hanno indossato e mostrato delle magliette bianche ognuna riportante una diversa foto simbolo del degrado dei quartieri popolari gestiti da Aler.

“I quartieri popolari sono nel degrado – spiega Carmela Rozza – prima firmataria degli ordini del giorno relativi alle case popolari – e la Regione non spende i soldi che ha, pari a 198 milioni nel 2018 che salgono a circa 250 nel 2019. Sono 300mila i lombardi che vivono in quartieri in pessime condizioni e la Regione gli sta dicendo che nulla cambierà per i prossimi trent’anni. Manca la sicurezza, mancano i certificati antincendio: se un palazzo, per esempio in via Bolla, dovesse andare a fuoco la Regione ne sarebbe responsabile! E non è un problema di soldi, perché quelli ci sono già a bilancio, ma della colpevole incapacità della Regione di spenderli.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.