50 e più.. sfumature di giallo”, così si chiamava il libro a luci rosse diffuso clandestinamente in centinaia di copie per tutta Mantova da Lorenza Buzzago, ex maestra arrestata dagli agenti della Questura con l’accusa di stalking. Da tempo infatti la donna perseguitava attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e social sia il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi, del PD, che il capogruppo di Forza Italia Pierluigi Baschieri. La 49enne non era nuova a questi atteggiamenti nei confronti dei due esponenti politici: già in passato difatti era stata indagata per diffamazione, stalking e atti persecutori, portando così il gip a procedere nei suoi confronti con un’ordinanza restrittiva di 200 metri dai suoi bersagli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.