Home News Confermato ergastolo per Cesare Battisti, ma sì ai permessi

Confermato ergastolo per Cesare Battisti, ma sì ai permessi

Pena definitiva dell’ergastolo per Cesare Battisti, arrestato dopo 37 anni di latitanza e condannato per quattro omicidi commessi alla fine degli anni ‘70. A confermarla la Corte d’Assise d’Appello di Milano, che ha respinto la richiesta della difesa dell’ex terrorista dei Pac di tramutare la condanna a 30 anni di reclusione.
Le decisioni dei giudici non si commentano e se non si condividono si impugnano” l’unico commento di Davide Steccanella, avvocato di Battisti, pronto a impugnare la decisione dei giudici. Pur confermando il carcere a vita, la pena per l’ex terrorista non è ostativa alla richiesta dei benefici penitenziari: Battisti, recluso ora in un penitenziario della Sardegna, potrà infatti già godere di permessi premio e misure alternative di detenzione tra poco più di 3 anni, avendo in passato già scontato un periodo di detenzone di circa 6 anni e mezzo.

Commenti FB
Exit mobile version