Fontana, la difesa prepara le carte

33

In vista dell’interrogatorio fissato al 13 maggio, la difesa del presidente Attilio Fontana, indagato per abuso d’ufficio nell’indagine della Dda di Milano, sta preparando la documentazione necessaria per dimostrare che “tutto è stato regolare e trasparente”.  Fontana ha spiegato che risponderà “puntualmente” su una contestazione che, ha precisato, “nulla ha a che vedere con i fenomeni di corruzione”, al centro dell’indagine della Procura. La contestazioneriguarda la nomina del suo ex socio di studio Luca Marsico a un incarico in Regione Lombardia, nel Nucleo di valutazione degli investimenti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.