Fontana, la difesa prepara le carte

0
55

In vista dell’interrogatorio fissato al 13 maggio, la difesa del presidente Attilio Fontana, indagato per abuso d’ufficio nell’indagine della Dda di Milano, sta preparando la documentazione necessaria per dimostrare che “tutto è stato regolare e trasparente”.  Fontana ha spiegato che risponderà “puntualmente” su una contestazione che, ha precisato, “nulla ha a che vedere con i fenomeni di corruzione”, al centro dell’indagine della Procura. La contestazioneriguarda la nomina del suo ex socio di studio Luca Marsico a un incarico in Regione Lombardia, nel Nucleo di valutazione degli investimenti.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.