Estrema destra, Sala: furioso per quanto successo a Milano

66

“Sono furioso per quello che è successo a Milano, anche perché una parte della politica tollera queste cose”. Lo ha detto Giuseppe Sala ieri sera a SkyTg24, parlando delle commemorazioni organizzate dall’estrema destra per ricordare la morte del giovane militante di destra, Sergio Ramelli, ucciso nel 1975, e dello striscione degli ultras della Lazio con la scritta “Onore a Benito Mussolini” esposto in corso Buenos Aires. “La Costituzione è sacra, non è un vestito buono che si mette in belle giornate, se non gli va bene la cambino – ha aggiunto -. Alcuni rappresentanti di partiti che sono al governo si sono rifiutati di rispettare quanto deciso dal prefetto che aveva vietato il corteo”. Infine Sala ha spiegato che è stato “importante esserci alla commemorazione istituzionale di Sergio Ravelli”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.