Brescia: macchinisti sbronzi, Frecciarossa soppresso

37

Un Frecciarossa soppresso, a Brescia, per eccesso di alcol. Quello ingerito dal macchinista, che si è presentato sul posto visibilmente ubriaco mentre il collega non si è nemmeno fatto vedere al binario. E’ stato il capotreno ad accorgersi di quanto stava accadendo e a chiamare la polizia. Per il macchinista che non si è presentato è stato necessario un ricovero a causa dell’intossicazione da alcol mentre quello che stava per mettersi ai comandi del convoglio è scattato l’alcoltest (positivo). Il Frecciarossa soppresso era diretto a Napoli. E’ stato a lungo fermo sui binari della stazione di Brescia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.