Seregno, polemiche sullo stato della Madonna del santuario di S.Valeria

671

Polemiche, a Seregno (MB) sulla manutenzione della Madonna del santuario di Santa Valeria, in occasione della festa della città per l’omonima sagra, evento di richiamo con bancarelle, giostre e spettacoli. Il sindaco Alberto Rossi infatti ha depositato una corona di fiori alla serata di apertura della sagra ma il consigliere di opposizione Tiziano Mariani, capogruppo della lista civica Noi x Seregno, attacca: “Il sindaco ha avuto il coraggio di depositare i fiori ma si dimentica delle proteste dei seregnesi lasciando la Madonna, figura simbolo del santuario di Santa Valeria, in condizioni pessime. Non voglio sentire inutili, sterili e infantili dichiarazioni di assessori e dello stesso sindaco riguardo alla proprietà che risulta sconosciuta. La Madonna è sul suolo pubblico, quindi la sua manutenzione e la sicurezza competono all’amministrazione comunale”. L’invito di Mariani è a rimettere subito in ordine “quello che è un simbolo di grande cristianità senza far passare altro tempo inutile”. Il capogruppo di Noi x Seregno aggiunge che in città ci sono anche imprenditori “disposti a mettere mano al portafoglio per risolvere la situazione”. Mariani conclude affermando che la situazione di degrado riguarda anche il sagrato, con la richiesta a Gelsia Ambiente di farsi carico dell’addobbo del verde.

2 COMMENTI

  1. Ma perché della statua della Madonna e del sagrato non ci pensano i preti? dopo tutto è una cosa loro, perché mai dovrebbe pensarci il Comune, a spese dei cittadini? A me non importa nulla della statua della Madonna!

  2. E qual è il problema? se la statua della Madonna è rovinata che ci pensi il prete, con tutti i soldi che succhia agli ingenui parrocchiani! se non gli sta bene che stia zitto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.