Saluti romani al cimitero, chieste quattro condanne per Lealtà e Azione

35

L’accusa ha chiesto tre mesi di carcere per quattro dirigenti dell’organizzazione di estrema destra Lealtà e Azione accusati di apologia di fascismo per i saluti romani al campo X del cimitero Maggiore di Milano il 25 aprile del 2016. Il procedimento è stato avviato in seguito a un esposto dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.