Sui tempi per l’approvazione dell’Autonomia “se si trovassero delle soluzioni, sarebbe anche facile: il problema è che c’è chi chiede la Luna, e quindi chiaramente vedo delle tempistiche molto più lunghe, anche perché se si crea questo clima di contraddizione, il fatto non aiuta e non crea le condizioni nel Paese per fare le cose. Siamo al lavoro ma non è di certo una priorità del Paese. Le priorità del Paese sono i cantieri e il lavoro.” Lo ha detto il sottosegretario agli Affari Regionali Stefano Buffagni, esponente del M5S, a margine della presentazione dell’Agenda Nord Milano, elaborata da Assolombarda per promuovere la competitività e l’attrattività del territorio e riorientare lo sviluppo economico locale all’interno della Città Metropolitana di Milano. “Le cose bisogna farle bene, – ha proseguito Buffagni – l’autonomia è nel contratto di governo ma non c’è scritto il come, che deve essere fatto nel rispetto dell’unità nazionale e nel rispetto dei servizi minimi essenziali da garantire a tutto il Paese. A oggi c’è un testo sul quale si sta lavorando. Sull’istruzione, ad esempio, ci sono grosse criticità: credo che nessuno all’interno del Paese possa permettersi di avere così tanti vantaggi sulle scuole, magari non sono pubbliche, mentre ci sono ragazzi che non possono avere garantito un futuro degno. Per questo credo che il Governo debba assolutamente tutelare tutto il Paese.” (MIANEWS)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.