L’azzurro Christof Innerhofer è stato il più veloce nella prima prova cronometrata della discesa della Coppa del Mondo maschile in programma dopodomani (28 dicembre alle ore 11.45). Su una pista Stelvio molto ghiacciata in una giornata di sole splendente e con temperatura sopra lo zero, Inner con 1’57”48” ha inflitto 68/100 di secondo all’austriaco Hemetsberger e 92/100 allo statunitense Cochran Siegle. Il primo tra i grandi, al quinto posto a 1”50, è l’austriaco  Vincent Kriechmayr. Settimo a 1”94 Dominik Paris.

Cochhran Siegle Ryan ( foto Roby Trab)

A questa presa di confidenza con la Stelvio non ha partecipato l’azzurro Peter Fill, ancora alle prese con i postumi della caduta di cui è rimasto vittima ad inizio dicembre a Beaver Creek. Domani alle ore 11.30 è in programma la seconda prova cronometrata.

“Sono contento, ma devo essere sincero: ho saltato una porta.- Così si è espresso Christof Innerhofer– Però questa discesa mi ha soddisfatto, al di là del tempo ho trovato un grande feeling. La Stelvio mi è sempre piaciuta ma questa volta buttarsi a capofitto è stata davvero una guerra. Quella che abbiamo trovato è la prima vera neve veloce della stagione, dobbiamo un po’ abituarci”.

Gli azzurri (foto Stefano Malaguti)
Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.