I Quattro motori d’Europa insieme per la qualità dei prodotti agricoli

50

I ‘Quattro Motori d’Europa’ hanno condiviso al castello di Mannheim (Germania) un appello comune sullo sviluppo della politica sulla qualità dell’UE per i prodotti agricoli e alimentari nell’ambito della Politica Agricola Comune. Il documento è stato illustrato dai rappresentanti di Lombardia, Baden-Württemberg, Catalunya e Auvergne-Rhone Alpes in occasione del sesto Vertice del Gusto ‘Diversità Regionale – Motore della Cultura Alimentare Comune’. Per la Regione Lombardia era presente Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi.

“Queste quattro regioni producono circa il 10% del Pil europeo. La nostra voce – ha
detto Rolfi – ha un peso significativo a livello continentale. Il documento che abbiamo adottato oggi segna una svolta nella difesa della distintività, della qualità e della sicurezza alimentare dei prodotti tipici regionali”.

L’appello è rivolto a una politica sostenibile sulla qualità per i prodotti agricoli e alimentari a livello regionale, nazionale e comunitario. I ‘Quattro Motori d’Europa’ concordano sul fatto che la forza e il futuro dell’Europa risiedano nelle diversità e nei punti in comune che caratterizzano le sue regioni. Il settore agroalimentare è caratterizzato da un’eccezionale ricchezza culturale e da tradizioni uniche nel loro genere che si riflettono in una varietà di cibi e prodotti agricoli tipici. Questi fattori costituiscono la base di valore aggiunto e di posti di lavoro, specialmente in ambito rurale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.