Mercoledì 14 novembre al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il ministro Danilo Toninelli ha convocato un vertice tra il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Toninelli e i vertici di Trenitalia, Rfi e Trenord per discutere dei problemi e dei disservizi del trasporto ferroviario.

Il presidente Fontana, riguardo al piano di emergenza presentato alla Regione ieri in Commissione Consigliare dall’Amministratore Delegato di Trenord, Marco Piuri, ha dichiarato: “Martedì ne discuteremo in Aula e dopo faremo le valutazioni anche per rispetto del Consiglio regionale”. 

Per quanto riguarda invece i presunti tagli di alcune corse il presidente ha precisato: “Gli autobus saranno utilizzati solo per corse che hanno meno di 50 passeggeri e in orari di non particolare utilizzo. Soprattutto non andremo ad incidere sulle tratte dei pendolari. Diciamo le cose come stanno altrimenti è ovvio che sulla gente ha un impatto negativo. La situazione, purtroppo, è quella che è e i treni non si comprano al supermercato”.

“Resta altissima la mia attenzione sulla situazione delle ferrovie lombarde. Stiamo già prendendo provvedimenti immediati, con gli ulteriori treni messi a disposizione di Trenord quest’anno e il prossimo. ha comunicato in una nota il Ministro ToninelliSiamo convinti che sia necessario lavorare tutti per trovare una soluzione efficace e definitiva ai problemi e per lasciarsi alle spalle un passato di disservizi che non si è ancora chiuso e porre fine agli sprechi. Ecco perché ho convocato qui al Mit per mercoledì un vertice con il Governatore lombardo, Attilio Fontana, Trenitalia, Rfi e Trenord”.

 

 

 

 

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.