Abarai Renji

Come promesso la settimana scorsa, rieccomi direttamente da Saitama, Giappone per il consueto report del concerto delle Babymetal.

La Saitama Super Arena è enorme ha una capienza dichiarata di 37.000 persone ed è piena.
Aprono il concerto alle 16:00 i Galactic Empire. Solo mezz’ora per loro questa volta, peccato, spero di avere l’occasione sentirli di nuovo dal vivo in futuro.

Saitama Super Arena

Segue il Power Metal dei Sabaton.
Il gruppo svedese ci porta in tour sui più famosi campi dei battaglia della storia per circa 45 minuti.
La band è visibilmente contenta di essere tornata in Giappone ed il pubblico apprezza.

Lo show delle Babymetal inizia alle 18:40 la scaletta è più o meno la stessa del Makuhari Messe di quattro giorni fa. Stessa composizione del palco e stessi costumi. Ovviamente potendo contare su spazi molto più ampi, lo show ne esce arricchito soprattutto per il sapiente uso di luci e laser. Anche la scaletta sembra la stessa: Intro, “Distorsion”, “Gimme Chocolate!!” e “Elevator Girl” tutte d’un fiato senza neanche una pausa. Poi viene inserita “Meta Taro” con la presenza sul palco dei front-men dei Galactic Empire e dei Sabaton. “Meta Taro” però prende il posto di “GJ!” e questo non è un buon segno. Adesso che la dolce Yui ha lasciato il gruppo questa scelta sembra far presagire ad un progressivo appiattimento del ruolo di Moa Kikuchi al solo corpo di ballo…speriamo che non sia così perché sono convinto che questo gruppo abbia ancora bisogno dell’energia che Moa sprigiona sul palco e di sicuro il pubblico ha ancora bisogno della sua fossetta killer.

Si prosegue con “Akatsuki”, “Starlight” “Megitsune” la potentissima “Karate” per concludere con “Road or Resistance” e “The One”.
Come sempre il pubblico risponde caloroso e lo spettacolo è sicuramente di altissimo livello anche se speravo in un programma un po’ più lungo rispetto alla settimana scorsa (poco più di un ora). Il tour prosegue con altre due date a Kobe prima di prendere il largo e approdare prima a Singapore e poi a Sidney.
Purtroppo i miei impegni mi chiamano nella prefettura di Saga quindi non potrò seguire la tappa di Kobe, non mi rimane che salutarvi alla prossima e stringermi in un caldo abbraccio alle mie amatissime Babymetal…in realtà mi sono solo avvolto nel cappuccio-asciugamano che vendevano tra il merchandise ma ci si accontenta…

Put your kitsune up!!

Abarai Renji
Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.