I Carabinieri del NOE di Milano, il Nucleo Operativo Ecologico, insieme ai militari del comando provinciale di Milano, durante il controllo di uno stabilimento industriale nel comune di Cornaredo(MI), hanno accertato la presenza di rifiuti speciali stoccati illegalmente in grandi quantità. Il controllo è scattato dopo la segnalazione di alcuni privati che, insospettiti dall’insolito via vai di camion e di autoarticolati, hanno avvertito i carabinieri di Cornaredo. Questi ultimi hanno subito contattato i Carabinieri del NOE di Milano affinché intervenissero per un controllo dell’area interessata.
Circa 1200 metri cubi di rifiuti, in particolare di materie plastiche, erano stoccati all’interno di un capannone. Le prime ipotesi dei Carabinieri puntano alla probabile realizzazione di una discarica abusiva e ad un’attività illecita di gestione, raccolta e smaltimento di rifiuti speciali.
Il responsabile tecnico della ditta , residente in provincia di Monza, e il proprietario del sito industriale, residente in provincia di Verona, sono stati segnalati alla procura della repubblica di Milano per gestione illecita di rifiuti. Il capannone industriale è stato subito posto sotto sequestro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.