Bimba morì in incidente d’auto a Cantù, 16 mesi anche ai genitori

79

Sono stati condannati tutti a 1 anno e 4 mesi di carcere per omicidio stradale i tre imputati nel processo per la morte della bimba che, nella notte tra il 2 e il 3 maggio 2017, perse la vita in un incidente d’auto a Cantù. A causare lo scontro fu un operaio 34enne che in seguito risultò positivo all’alcol test. L’uomo è stato condannato a 16 mesi di carcere con rito abbreviato per omicidio stradale. La bambina però non era assicurata a nessun seggiolino e viaggiava in braccio alla madre (27 anni) mentre il padre (29 anni) guidava senza cintura. Per questo fatto i due genitori sono stati accusati di omicidio stradale e hanno patteggiato una pena a 16 mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.