Milano, al via il progetto di monitoraggio dei consumi nei condomìni

232

 

Fino al 30 settembre i condomini di Milano potranno aderire gratuitamente a SPICA, il progetto pilota di monitoraggio dei consumi energetici degli edifici che è stato presentato nell’ambito di un bando di Regione Lombardia.

Previa approvazione da parte di A2A, i condomini aderenti verranno coinvolti in questo progetto legato al monitoraggio dei consumi e del comfort ambientale degli edifici che prevede l‘installazione del dispositivo SPICA negli appartamenti condominiali e che aggiungerà dati utili a quelli rilevati nei condomìni del progetto Sharing Cities. Il sistema, di cui possono fare richiesta anche i condomìni che non hanno realizzato interventi di riqualificazione, informa in tempo reale sull’andamento dei consumi e sulle buone pratiche di comportamento da tenere per ottimizzarli.

Per incrementare la significatività dei dati rilevati dal punto di vista della ricerca scientifica, Teicos Group insieme a Cefriel e Future Energy rendono disponibile il servizio di monitoraggio ai condomìni sia della della zona coinvolta in Sharing Cities sia di altre zone di Milano, previa approvazione dell’idoneità da parte di A2A, che valuterà la presenza necessaria della copertura della rete che trasmette i dati in wifi, la rete Lorawan.
La piattaforma, attualmente in versione BETA, sarà completamente operativa a partire da metà ottobre. Ad oggi sono disponibili da installare 88 sensori in 20 edifici.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.