Piste ciclabili tra Valtellina e Valcamonica

111

“Stiamo lavorando ad un progetto dal valore internazionale volto all’aumento e alla
destagionalizzazione del turismo, che prevede il collegamento tra la Valcamonica e il Lago di Como passando per la Valtellina attraverso piste ciclabili”. Lo ha detto l’assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli comuni, Massimo Sertori, durante un incontro alla presenza, tra gli altri, dei presidenti delle province di Sondrio e di Brescia ed i Sindaci di Aprica, Corteno Golgi, Edolo e Teglio.

Oggetto della riunione il progetto riguardante interventi strategici, finalizzati alla
connessione delle gia’ esistenti piste ciclabili del fiume Oglio, della Valcamonica e del Sentiero Valtellina, in provincia di Sondrio, attraverso l’adeguamento di percorsi ed itinerari gia’ presenti.

“Quest’opera – ha aggiunto l’assessore – permettera’ di spostare i ciclisti dalle strade
trafficate e convogliarli su percorsi a loro dedicati, valorizzando il paesaggio montano e migliorando cosi’ l’accessibilita’ al bosco, per la sua pulizia e per i mezzi di soccorso come ‘pista Tagliafuoco’”.

“Regione Lombardia – ha concluso Sertori – si impegnera’ a lavorare su questo progetto
con l’intenzione di avviare l’iter gia’ a partire dai prossimi mesi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.