I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito l’arresto di nove persone, sei delle quali italiane, perchè coinvolte in una faida tra bande per il controllo dello spaccio di cocaina nei quartieri Comasina e Quarto Oggiaro. Rapina a mano armata, porto abusivo di armi, lesioni personali e sequestro di persona, questi i reati per cui i nove sono accusati. L’indagine del Nucleo Investigativo, chiamata operazione “Sangue Blu”, era partita il 12 marzo scorso a seguito dell’irruzione in una carrozzeria di Novate Milanese, la Ambrocar, ora New Car. L’ormai ex-titolare, Massimiliano Toscano, era stato pestato e minacciato dalla banda, derubato e poi caricato in auto con la forza. Il pestaggio era stato ordinato da Rocco Ambrosino, ex-socio di Toscano, estromesso dalla società per questioni economiche poco chiare. Il nome della carrozzeria Ambrocar era emerso anche nell’ambito dell’operazione “Red Carpets” che ha portato all’arresto di 23 persone coinvolte in un giro di spaccio, tra le quali anche Roberto D’agnano, poliziotto 44enne corrotto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.