Si tuffa e batte la schiena, complesso intervento del soccorso alpino

175

Un uomo di 35 anni di nazionalità neozelandese è stato soccorso oggi pomeriggio in Val Bodengo (So). Durante un tuffo in acqua ha battuto la schiena e ha riportato diversi traumi.; è comunque sempre stato cosciente. Subito sul posto le squadre della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino e la squadra regionale forre. Il ferito è stato trasportato in acqua e poi recuperato con palo pescante. L’operazione è avvenuta attraverso una via di fuga abitualmente non utilizzata e quindi si è trattato di un intervento molto tecnico e complesso.  L’uomo è infine stato portato dall’elisoccorso di Bergamo all’ospedale Giovanni XXIII.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio
Articolo precedente‘Ndrangheta, resta chiusa la farmacia Caiazzo
Articolo successivoA Serle (Bs) proseguono le ricerche della 12enne autistica
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati