Compra una Porsche con i soldi della madre, finisce in rissa

156

Un imprenditore 53enne di Medole, nel Mantovano, è stato fermato dai carabinieri mentre minacciava la madre con una pistola. I due stavano litigando perché l’uomo aveva preso dal conto della donna un milione di euro e quest’ultima gli aveva chiesto spiegazioni sul perché di quel prelievo dal conto corrente cointestato. La donna, vedendosi puntata addosso la pistola ha chiamato i carabinieri e al loro arrivo l’uomo ha subito consegnato l’arma ed è stato arrestato. “Ho usato i soldi per la gestione dell’azienda agricola di famiglia e tutte le spese sono documentate. L’unica spesa che ho fatto per me è stata quella per una Porsche”. Con queste parole l’uomo si è giustificato davanti al giudice che ha deciso di non convalidare l’arresto, accusando l’imprenditore solo di minacce e passando gli atti alla procura che dovrà decidere come proseguire con l’indagine. L’uomo intanto, come richiesto dal suo avvocato, è stato allontanato, viste le tensioni patrimoniali, dalla casa in cui abitava con la madre.

Commenti FB