Molesta giovane alla stazione, tunisino fermato per violenza sessuale a Desio

289

Un tunisino di 28 anni, senza fissa dimora e irregolare, è stato fermato dai carabinieri a Desio (MB). Sabato sera ha inseguito e palpeggiato una diciannovenne che stava andando in stazione. Verso le 19.30 la giovane, che abita a Cavenago e lavora a Desio, si è sentita inseguita dall’uomo. Ha preso in mano il telefono per chiamare il fidanzato ma lui l’ha raggiunta e l’ha palpeggiata. Lei, nonostante lo spavento, è riuscita a fuggire e rifugiarsi in stazione. Intanto ha chiamato il 112 per chiedere aiuto. Il tunisino ha quindi tentato la fuga, provando a salire su un treno ma i viaggiatori presenti in stazione glielo hanno impedito. Poi ha minacciato di tagliarsi le vene. Ma sono subito arrivati i carabinieri che lo hanno  bloccato e arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.