Evento eccezionale questa mattina a Borgosatollo (Bs). Parto in casa di una donna già madre di 5 figli. La bambina si presenta podalica, in casa ci sono solo i figli della donna. Richiamata dalle urla dei bambini accorre una vicina di casa. Viene chiamato l’112 e la telefonata è subito passata alla Sala operativa 118 di Bergamo. L’infermiere al telefono guida la vicina di casa  alle manovre per facilitare il parto della donna. La bambina però nasce in arresto cardiaco. Sempre guidata dall’infermiere del 118, la vicina di casa applica le manovre di rianimazione con il massaggio cardiaco, particolarmente delicato su un corpicino di neanche tre chili. Dopo un po’ il battito riprende, la bambina respira e piange e all’arrivo dei soccorsi appare in buona salute, così come la madre.

Commenti FB
Articolo precedenteVia Cavezzali, rottweiler a guardia della droga. Arrestato 30enne
Articolo successivoEma, le foto del cantiere dove dovrebbe sorgere la nuova sede
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.