Duomo, la Veneranda Fabbrica apre i luoghi nascosti

387

Dopo il successo delle visite tematiche della scorsa stagione continua la programmazione culturale dedicata ai segreti e alle curiosità del Duomo, con i luoghi nascosti e normalmente non accessibili al pubblico aperti e svelati in via esclusiva. I nuovi appuntamenti, si spiega in una nota della Veneranda Fabbrica, propongono approfondimenti tematici sulle Arti meno note, relative ai sei secoli di vita della Cattedrale e della Fabbrica che fin dalle origini si è dedicata alla costruzione, manutenzione, al restauro e alla valorizzazione del monumento: dall’oreficeria alla pittura per concludere con la scultura, un viaggio ininterrotto dalle tradizioni più antiche ai secoli più recenti. Quattro gli appuntamenti: uno al mese da gennaio ad aprile per conoscere alcuni dei capolavori custoditi all’interno del Museo e delle aree meno visibili del Complesso Monumentale del Duomo. Ogni visita prevede l’accesso a zone solitamente non visitabili dal pubblico con un focus su alcune preziosità esposte nel circuito museale. Sabato 20 gennaio, alle 11.30, è in programma “Gli ori del Duomo”, visita guidata al Candelabro Trivulzio e alla Sala del Tesoro del Museo del Duomo. Sabato 24 febbraio, alle 15.30, “La pittura del Duomo”, visita guidata ai dipinti relativi agli altari del Duomo ed esposti nelle sale borromaiche del Museo. Sabato 17 marzo, alle 15.30 “La scultura delle origini”, visita guidata alla zona absidale, alla Sacrestia Aquilonare e alla sala delle origini nel Museo. Sabato 21 aprile, alle 15.30, “La Scultura della modernità fra ‘800 e ‘900”, visita guidata alle Terrazze e alle sale dedicate alla scultura fra Ottocento e Novecento in Museo. La prenotazione è obbligatoria: dal lunedì al venerdì all’indirizzo email visite@duomomilano.it o al numero 02 361691; sabato e domenica all’indirizzo email visite@duomomilano.it o al numero 0272023375.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.