Fontana, al primo punto “l’autonomia”

475

Oggi alle 15, a Milano, al Palazzo delle Stelline di corso Magenta, si terrà la conferenza stampa di presentazione del candidato governatore del centrodestra per la Regione Lombardia, Attilio Fontana. Alla conferenza stampa – spiega una nota – saranno presenti, in rappresentanza di tutte le forze politiche del centrodestra lombardo che sostengono il candidato governatore Fontana: Paolo Grimoldi, Maria Stella Gelmini, Paola Frassinetti, Alessandro Colucci, Elisabetta Fatuzzo. “L’argomento principale” della campagna elettorale “sarà l’autonomia”perché “su questo si gioca il futuro della nostra regione”. Così Attilio Fontana a chi gli chiede quali saranno i punti fondamentali del suo programma. Il suo eventuale governo intende “proseguire con le tante cose buone che sono state fatte” da Maroni. A chi gli chiede se Silvio Berlusconi gli ha chiesto un atteggiamento diverso rispetto a quello tenuto dal governatore uscente Roberto Maroni ha risposto: ”Credo che sarebbe assurdo, chi ha amministrato bene deve proseguire, in questo caso con me, nelle cose buone che sono state fatte”. Per Fontana “la Lega è sempre la Lega, imbattibile”, anche se ha precisato di non aver visto i sondaggi che lo darebbero avanti rispetto al candidato del centrosinistra. Infine, a chi gli chiede se tornerà a girare in Porsche, come quando era sindaco di Varese, se diventerà governatore risponde:”adesso giro in 500 azzurra e continuerò a farlo”. “Non so perché mi abbiano scelto, mi illudo che lo abbiamo fatto perché mi ritengono capace. Se poi ci sono altre questioni non lo so” dice tra le altre cose il neo candidato. Al termine della riunione con gli assessori e l’attuale governatore Roberto Maroni, l’ex sindaco di Varese ha spiegato che “sono molto contento e da oggi inizio a lavorare seriamente: ho incontrato gli assessori, oggi incontrerò alcuni consiglieri per capire quali sono i problemi risolti e quelli da risolvere. Ho iniziato a conoscere i dossier relativi alle attività che sono state fatte e abbiamo iniziato ad affrontare anche le cose nuove che dovremmo mettere in campo. Sicuramente il tempo è un po’ poco ma correremo un po’ di più”. (omnimilano)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.