Statale, il ministro contro il numero chiuso

0
678

Il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli si schiera contro la decisione di introdurre il test di ingresso nelle facoltà umanistiche voluta dal rettore Vago. Per il ministro “bisogna allargare e non limitare gli ingressi, anche a fronte del basso numero di laureati che ci sono in Italia”. La decisione sta provocando polemiche e proteste da parte soprattutto di diversi gruppi studenteschi e di numerosi docenti. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, si schiera invece con il rettore Vago: “Non creiamo disoccupati”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.