“Dallo scorso 10 aprile sono 3.389 le persone respinte dai treni e dalle stazioni perche’ trovate senza biglietto grazie all’attivita’ delle squadre anti evasione e delle guardie giurate armate”. Lo fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, tracciando un primo bilancio della seconda fase dell’operazione ‘Tratta sicura’ che interessa le 66 corse che, quotidianamente, Trenord effettua fra Milano, Bergamo e Brescia “Chi e’ ‘pizzicato’ senza biglietto – spiega Sorte – molto spesso reagisce a parole o dando in escandescenze, ma la presenza delle guardie e’ un ottimo modo per farli desistere dall’opporre resistenza”.
Sorte rivolge poi un ringraziamento speciale alle Forze dell’ordine che “pur essendo numericamente sempre meno di quello che dovrebbero” non si sottraggono mai ai loro compiti, intervenendo in caso di necessita’ affiancando, spesso, capi treno e guardie armate in queste operazioni che ormai non sono piu’ di ‘routine’.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.