Flaco al Bloom di Mezzago

0
874

Dopo l’uscita del suo primo album solista, Flaco, il deus ex machina dei Punkreas, porta in tour i brani di “Coleotteri”. Appuntamento venerdì 7 aprile al Bloom di Mezzago, in via Curiel, con ingresso libero.

IL DISCO

Flaco Punx in “Coleotteri”, sia pur mantenendo le coordinate musicali con cui ha portato avanti il progetto Punkreas (anche se parlare di punk per i brani di questo lavoro sarebbe riduttivo, vista la volontà e capacità di Flaco di scrivere canzoni che si avvicinano a un concetto di power pop), si propone con tutta la sua freschezza “autorale”. E lo dimostra bene in “Codice Rosso”, brano che affronta la delicata situazione internazionale a confronto con un terrorismo dilagante. Qui chiaramente il contesto politico si incrocia con quello religioso, e Flaco, a quasi cinquant’anni dalla pubblicazione di uno dei successi storici dei Nomadi (“Dio è morto”), pronuncia nuovamente, in un contesto odierno (quello delle guerre di religione sullo sfondo della morte di Dio) quella frase (Dio è morto, appunto) che tanto scalpore aveva fatto nel 1967, data di pubblicazione dell’hit dei Nomadi.

Ecco Flaco ai microfoni di Radio Lombardia.

 

Dopo aver contribuito a scrivere la storia del punk rock in Italia nei vent’anni di militanza con i Punkreas, Flaco rinasce con un nuovo progetto e una nuova band: Flacopunx. Lo scarabeo egiziano, simbolo di divenire e trasformazione, accompagna questa metamorfosi. Dieci nuove canzoni fresche ed immediate, ritornelli contagiosi e slogan tanto imprevedibili quanto efficaci, che non rinunciano a mantenere lo sguardo fisso sul mondo reale e sulle sue trasformazioni. Testi innestati su solide basi musicali in cui il punk rock fa da sfondo per incursioni nel surf, nel reggae, nello skacore, perfino nel metal. Un disco vario e contagioso che avrà il suo luogo naturale di ascolto nel live, dove insieme alle nuove canzoni verranno proposti alcuni dei brani di maggior successo scritti in passato (tra cui “Canapa” e “Cuore nero”).

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.