Amputano le ali ai pappagalli per pescare “biglietti portafortuna”, denunciati

0
837

Due fratelli napoletani sono stati denunciati per maltrattamento di animali dalla polizia, a Milano: circolavano tra Duomo e via Torino con due cocorite alle quali avevano amputato le ali perché rimanessero sul trespolo. Il loro “lavoro” era pescare biglietti portafortuna per i turisti in cambio di uno o due euro. Le cocorite, che oltre alle ali tagliate erano anche in cattive condizioni di salute, sono state affidate a un’associazione. A intervenire sono stati gli agenti del Commissariato Centro.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.