E’ morto in ospedale il cinese che questa mattina è stato trovato ferito in un appartamento di via Sarpi 25, nel cuore della Chinatown milanese Lo ha comunicato l’ospedale di Niguarda, dove si trovava ricoverato. La vittima aveva 32 anni ed era regolarmente residente in Italia. A trovare l’uomo agonizzante a terra è stata la moglie che ha dato l’allarme. Inizialmente si pensava ad un gesto volontario ma dopo i primi rilievi scientifici, gli inquirenti ipotizzano l’omicidio,. Sul posto, infatti, è stato trovato un bossolo esploso ma non l’arma usata. Il corpo dell’uomo presenta una evidente ferita al petto e non sarebbero stati notati segni di effrazione della porta, che quindi potrebbe essere stata aperta da lui o trovata aperta.

Commenti FB