Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’assessore  regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana di Milano Viviana Beccalossi hanno inaugurato questa mattina il nuovo argine sulla sponda destra del fiume Adda a Lodi.

maroni-lodi-3

Si tratta, nello specifico, di un rialzo arginale di circa 60 cm sulla riva destra che consente, in caso di alluvioni disastrose, di montare delle ulteriori barriere mobili per coprire le interruzioni infrastrutturali tra un tratto e l’altro. Il nuovo argine, progettato con arredo urbano per un
miglior inserimento paesaggistico, e’ costruito per reggere fino a piede devastanti come quella del 2002. L’opera e’ stata completata a cura di AIPO (di cui l’Assessore Beccalossi e’ presidente) e sara’, a breve, accessibile al pubblico. Regione Lombardia ha finanziato l’opera per 4,4 milioni di euro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.