“Quella di quest’anno e’ un’edizione da record: abbiamo raggiunto il numero piu’ alto di riconoscimenti, ben 130 attivita’, da quando e’ stato istituito il premio, dimostrando il grande interesse che si e’ sviluppato negli anni attorno a questa iniziativa”. L’ha detto Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, aprendo l’evento di premiazione 2016 dei ‘Negozi Storici‘, che si e’ svolto, questa mattina, a Palazzo Lombardia.

“Questo premio – ha sottolineato l’assessore – riconosce l’impegno, la storia e il
valore che siete riusciti a conservare fino ad oggi. Con la vostra laboriosita’ siete infatti riusciti a durare nel tempo e, da piu’ di cinquant’anni, avete saputo unire tradizione e innovazione, creando con il vostro servizio un valore duraturo per le comunita’, i quartieri e le citta’ in cui operate”.
“E’ dal 2004 – ha aggiunto – che Regione Lombardia, in accordo con gli Enti locali e le associazioni di categoria, ha istituito questo riconoscimento proprio per tenere viva la memoria e premiare la professionalita’ di intere generazioni di commercianti, dove si celano storie di vita significative, che raccontano l’identita’ regionale e un modo di fare attivita’ economica in grado di durare nel tempo, nonostante i morsi delle crisi e i rapidi cambiamenti imposti dal mercato”.

Ad oggi gli esercizi ai quali è stato conferito il riconoscimento regionale sono 1.471; tra i premiati di quest’anno vi sono, tra le varie tipologie di attività, macellerie, panifici, bar, oreficerie e mobilifici.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.