Lungo inseguimento ieri nel varesotto. Due nomadi italiani sono stati inseguiti dai poliziotti, bloccati e arrestati. E’ successo a Cariate. I malviventi avevano anche speronato l’auto dei militari. Sono ritenuti autori di truffe seriali ad anziani. A bordo della loro auto avevano installato una sirena da utilizzare per farsi strada dopo i colpi, attivata anche durante l’inseguimento con i carabinieri. Di 27 e 25 anni, originari del Piemonte, sono sospettati di aver messo a segno centinaia di truffe (a volte divenute rapine) ad anziani e pensionati in meno di un anno, tra cui una donna alla quale pochi giorni fa hanno portato via 50 mila euro, spacciandosi per poliziotto l’uno e tecnico comunale l’altro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.