Stefano Parisi presenta la sua candidatura per il centrodestra a Milano. “Una scelta non semplice per motivi legati alla mia vita privata. C’è stata una condizione particolarmente importante: 4 partiti dell’area del centrodestra hanno molto insistito. Tanto. E questa insistenza mi ha riempito di responsabilità. Nella mia vita sono stato molti anni nella pubblica amministrazione, più di 15 anche a Palazzo Chigi e poi come City Manager. Ho costituito una società importante che si chiama Chili e ha grande importanza e possibilità di sviluppo. A un certo punto della vita è giusto mettere la propria esperienza a servizio della cosa pubblica. La politica ha abdicato a sè stessa mettendo due manager a candidati sindaci. Ci lamentiamo spesso dei politici di professione, questo allontana dalle cose quotidiane. Credo sia giusto prestarle e metterle a disposizione della cosa pubblica, ma io non sono un manager prestato alla politica. Da quindici giorni non sono un tecnico, sono un politico”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.