“Bene o male, purché se ne parli”. Beppe Sala è sulla bocca di tutti. Inaccettabile lo ha definito Dario Fo ai nostri microfoni, mentre gli sfidanti Balzani e Majorino gli chiedono di essere più preciso e trasparente nella gestione delle informazioni riguardanti l’eredità di Expo. In studio con noi fino alle 19 ci sono Emilia De Biasi, Presidente della Commissione Igiene e Sanità al Senato, e Paola Frassinetti di Fratelli d’Italia. La De Biasi sostiene Sala mentre la Frassinetti, non per colpa sua, non sa ancora chi sostenere. Lo sappiamo, lo sappiamo: il centrodestra aspetta il 7 febbraio, dopodiché ci illuminerà con una candidatura vincente. Così ha detto Silvio. Gli altri temi sul tavolo, insieme a primarie e amministrative, sono Schengen e unioni civili. In studio fino alle 20 abbiamo per par condicio due uomini, Fiorello Cortiana di Green Italy e Ettore Fusco, sindaco leghista di Opera. Con loro inauguriamo la Settimana della memoria ricordando i numerosi eventi previsti fino a domenica. In chiusura la Pagnotta bollente si intrufola nella Sanità lombarda. Per capire da quale porta, basta accendere la radio oppure scaricare la nostra nuova App.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.