I carabinieri hanno bloccato sul nascere un rave party organizzato a Consonno, nel Lecchese, nella notte tra sabato e domenica. I militari sono stati allertati dai volontari dell’associazione Amici di Consonno che gestiscono il bar della località e che hanno notato alcuni ragazzi mentre scaricavano da un furgone casse acustiche e attrezzature audio. Sul posto sono arrivate alcune pattuglie e il rave è stato immediatamente annullato. E’ bastato poi un tam tam su internet per far tornare indietro i partecipanti mentre le auto dei militari bloccavano le strade di accesso a Consonno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.