Un giovane originario del Salvador è finito in manette, a Milano, con l’accusa di aver violentato una ragazza di 29 anni, nel 2015, minacciandola con una pistola. L’uomo, 24 anni, fa parte della banda latina “Ms13” ed è stato rintracciato a Pero (Mi). La violenza, secondo quanto hanno appurato i carabinieri, sarebbe stata commessa come ritorsione nei confronti del fidanzato della vittima che gli avrebbe venduto bicarbonato al posto di cocaina.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.