“In altre città i 5 stelle si sono mossi bene nella scelta dei candidati ma temo che a Milano siano fuori chiave, la ragazza mi preoccupa un po’”, l’ha detto Dario Fo riferendosi a Patrizia Bedori. Non è che il Pd con le sue primarie ha rubato la scena a tutti gli altri, M5s compreso? Come ogni sera, puntuali alle 18, noi di Pane al Pane apriamo la puntata dandovi la parola. Potete dirci la vostra chiamando in diretta (02 6884230), mandandoci un WhatsApp (339 2663825), un tweet o un messaggio su Facebook. In studio con noi fino alle 19 ci sono Rosaria Iardino del Pd e Filippo Jarach, Foza Italia. Con loro ascoltiamo Pietro Bussolati, segretario metropolitano del Pd, che annuncia l’incontro dei quattro candidati ufficiali alle primarie del centrosinistra previsto per il 20 gennaio al Teatro Dal Verme. Dopo aver parlato di primarie e amministrative, torniamo sul tema del reato di immigrazione clandestina, e lo facciamo con le parole del premier Renzi e del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni. Gli ospiti della seconda ora sono il consigliere regionale Stefano Bruno Galli e la coordinatrice regionale di Sel Chiara Cremonesi. Con loro commentiamo le interviste realizzate da Paola Farina che ha chiesto ai cittadini che cosa ne pensassero delle primarie e se fossero intenzionali a votare. La maggior parte ha risposto di non saperne niente. Grazie a Fabio Massa ci occupiamo di un tema che forse appassiona un po’ di più: la Lombardia che dice di sì alla schiscetta a scuola per evitare – dopo il caso Corsico – che gli alunni delle famiglie morose rimangano digiuni. In chiusura ci occupiamo di imprese lombarde, parlando di eccellente e compleanni centenari.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.