Dopo Ilaria Cucchi anche Lucia Uva ha pubblicato su facebook una foto dell’agente che arrestò il fratello Giuseppe Uva, morto in ospedale nel 2008 a Varese dopo essere stato fermato da poliziotti e carabinieri e portato in caserma. “Mettetevi bene in testa – scrive Lucia nel post – che noi vittime dello Stato vogliamo solo la verità e non ci fermeremo fin quando i colpevoli non verranno tutti fuori”. Al post sono seguiti centinaia di messaggi di minacce e insulti L’uomo nella foto, un autoscatto a torso nudo in palestra, è uno degli agenti a processo assieme ad altri. Uva venne fermato ubriaco in strada e portato in caserma: per la famiglia sarebbe stato picchiato, gli uomini delle forze dell’ordine indagati hanno sempre negato.

“Cerca di impressionare la Corte visto l’andamento del processo”. É il commento dell’avvocato Piero Porciani, difensore dell’agente che annuncia di voler sporgere denuncia

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.