Un milanese su due pronto ad un viaggio o a una escursione per le feste. In partenza in questi giorni intorno al Natale un milanese su quattro. Le vacanze delle feste dei milanesi valgono 250 milioni. La vacanza sarà in Italia per il 40% dei milanesi e all’estero per il 7%. Una famiglia milanese su cinque andrà in montagna  in Italia (incluse gite di un giorno, oppure vacanze  in albergo o in casa propria), circa uno su dieci al mare in Italia e circa uno su dieci in Italia tra città d’arte e terme. All’estero prime mete Francia e capitali europee. In partenza prima di Natale il 4%, dopo Natale il 17%, da Natale a Capodanno il 4%. Molti partiranno per Capodanno, il 9% e da Capodanno all’Epifania, il 7%. C’è un 3% che sarà in vacanza per tutto il periodo delle feste. Emerge da un’indagine condotta dalla Camera di commercio di Milano in questa settimana su circa 400 persone.

“Per le vacanze natalizie si scelgono in prevalenza mete italiane con una preferenza per la montagna. Una scelta che cresce per la paura dopo gli attentati di Parigi che ha ridotto i viaggi in agenzia del 20%. Meno viaggi organizzati verso le città d’arte o le capitali europee, soffre soprattutto la vacanza al mare in Egitto e nord Africa, prima meta tradizionale – ha dichiarato Luigi Maderna, presidente Fiavet Lombardia, Associazione regionale delle agenzie di viaggio aderente a Unione Confcommercio Milano – Di nicchia, ma stabili le richieste per luoghi di vacanza più lontani ed esotici”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.