Quattro cicogne bianche sono nate all’interno dell’oasi ambientale che la Teem ha realizzato tra Comazzo (LO) e Liscate (MI). Il lieto evento, segnalato, nei giorni scorsi, da diversi attivisti di associazioni protezionistiche, sta richiamando gruppi via via sempre più consistenti di “bird-watcher” nel sito riqualificato da Tangenziale Esterna SpA nell’ambito del Progetto Speciale di compensazione per le comunità locali denominato «Muzza-Rossate». Nei mesi successivi all’avvistamento, le cicogne bianche adulte si sono occupate di costruirsi un presente e un futuro da volatili stanziali nel territorio di confine tra il SudMilano e il NordLodigiano. In quest’ottica vanno valutate, dunque, prima la nidificazione, certo facilitata dalle piattaforme allestite dai volontari davanti a Cascina di Mezzo, e poi l’accoppiamento, di sicuro favorito da un habitat rivelatosi ideale per la riproduzione della specie anche grazie al risanamento dei canali e alla messa a dimora di nuove piante. Per fotografare i genitori intenti a crescere la prole, che, ormai, fa capolino dai due nidi allocati sulle piattaforme prospicienti Cascina di Mezzo, sono indispensabili i teleobiettivi perché gli adulti si allontanano non appena percepiscono avvicinamenti o movimenti potenzialmente pericolosi per la loro tranquilla famigliola.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.