“Le schiacciate”, vivere a testa alta a cinquant’anni tra lavoro, figli adolescenti e genitori anziani

Laura Turuani, psicoterapeuta, nel suo libro racconta le donne sulla soglia dei cinquant’anni, tra lavoro, figli adolescenti, genitori anziani e la fatica di ricoprire mille ruoli insieme.

0
1049

Alla soglia dei cinquant’anni le donne di oggi si ritrovano letteralmente «schiacciate» dalla fatica che le assale da ogni parte. Nate tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta, hanno corso per tutta la vita, cercando sempre di dare il meglio, e ora si sentono travolte, stravolte, arenate. In effetti, se le osservassimo dall’alto, le coglieremmo a un incrocio inedito e irripetibile di passaggi cruciali: i figli adolescenti, l’arrivo della menopausa, i cambiamenti del corpo che comincia a sfiorire, i bilanci di coppia non sempre positivi, le asperità del lavoro, i genitori anziani, sempre meno autonomi e più bisognosi di aiuto. Laura Turuani, psicologa e psicoterapeuta, in “Le schiacciate” (Ed. Solferino)  racconta questa condizione tutta femminile a partire dalle storie raccolte nel suo lavoro, restituendo con sguardo limpido e partecipe come ci si sente «dentro». E suggerendo come attraversare questa fase – che può anche durare anni – per uscirne più consapevoli, più sollevate, più solidali.

Ascolta l’intervista all’autrice

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.